-->
 
Sabato 12 marzo 2005
 

Banca Aletti per l'arte sponsor della mostra il Veronese Profano

Sponsor

Dopo il grande successo ottenuto a Parigi al Musée du Luxemburg, la mostra "Veronese - miti, ritratti, allegorie" approda, dal 12 febbraio al 29 maggio 2005, al Museo Correr di Venezia, unica altra sede espositiva e città dove maggiormente visse e operò l'artista.

La mostra presenta una straordinaria selezione di capolavori prevalentemente “profani” del pittore che fu, con Tiziano e Tintoretto, protagonista della grande stagione artistica del Cinquecento veneziano.

Paolo Caliari, detto il Veronese (1528-1588) incontrò ampio favore a Venezia fin dall’esordio – con le prime opere realizzate in Palazzo Ducale, nelle chiese di San Sebastiano e San Giorgio, nelle grandi dimore patrizie, e ancora nel palazzo dei Dogi oltre a Scuole e luoghi di culto della città.

I trenta capolavori in mostra – provenienti da collezioni e musei europei e africani, in molti casi mai esposti in tempi moderni in Italia – consentono di indagare i caratteri innovativi e peculiari della sua opera, dalle allegorie agli splendori degli anni settanta e ottanta, dai ritratti alle scene mitologiche, caratterizzati da una visione favolosa, sensuale e vibrante.

Un’altra grande novità è costituita dallo spazio espositivo al primo piano del Museo Correr, che comprende, oltre al Salone delle feste, un’ampia e suggestiva ala della reggia neoclassica di piazza San Marco.

La mostra è integrata da importanti itinerari veronesiani in città, che arricchiscono e completano il percorso di conoscenza dell’artista.


[articolo precedente]
[articolo seguente]
 
 

Banca Aletti per l'arte sponsor della mostra il Veronese Profano

Banca Carige, gestirà la tesoriera del Comune di Genova per altri cinque annis
Nasce la prima gamma di servizi per le start up
La Banca Nationale del Lavoro main sponsor della 2 ^Edizione di “Berlino a Roma”